Al Monun e a Grottaglie solo turismo sostenibile
Al Monun e a Grottaglie solo turismo sostenibile
In linea con l’ITB Berlin

ITB Berlin significa anche promozione della sostenibilità ambientale ed economica. L’attenzione alla natura, il rispetto per il tessuto sociale ed economico di Grottaglie è nel DNA del Monun boutique Hotel e Restaurant SPA. Non potrebbe essere diversamente. La Puglia ha un patrimonio storico, paesaggistico e culturale da difendere.

Come per l’ITB Berlin, fiera internazionale dell’industria del turismo alla quale il Monun partecipa (ricordiamo che l’evento prende avvio il 9 marzo ma la piattaforma digitale che ne costituisce la sede virtuale è già attiva; quest’anno il meet up si svolge interamente on line), anche per il complesso alberghiero di Grottaglie, l’Agenda 2030 dell’Onu rappresenta un manuale da seguire per favorire uno sviluppo equo, in tutti i Paesi del mondo.

Senza la parità dei diritti e la difesa dei più fragili, non c’è futuro. Come si legge sul sito della fiera, abbiamo bisogno di creare luoghi migliori dove vivere, per essere poi nelle condizioni di attrarre i flussi turistici.

La responsabilità ecologica e sociale è un compito importante cui nessuno, a maggior ragione chi crea esperienze di viaggio, può sottrarsi. Chi va per il mondo, per professione o per diletto, deve essere sicuro di poter scegliere luoghi dove i diritti siano rispettati.

L’ITB Berlin e gli espositori della fiera, Monun compreso, prendono idealmente un impegno contro lo sfruttamento delle donne e dei bambini, per la protezione degli animali, della natura e per arginare gli effetti dei cambiamenti climatici.

Il Monun in realtà ha abbracciato tali valori sin dal suo primo giorno di attività. Non è un caso che l’Hotel sorga in un palazzo di Grottaglie risalente al XVIII secolo, recuperato e restituito a nuova vita, nel rispetto della sua identità originaria e in perfetta armonia con il tessuto cittadino. Con il territorio di Grottaglie, del quale il complesso alberghiero promuove le tradizioni e le produzioni agroalimentari. Anche i materiali impiegati per la ristrutturazione di Palazzo Spinelli sono stati scelti per la loro ecocompatibilità. Della bellezza di Grottaglie il Monun è custode, come dell’arte della ceramica. L’Hotel è disseminato di creazioni artistiche e artigiane; il suo Restaurant premia l’innovazione sostenibile e la genuinità delle materie prime, gli ingredienti a chilometro 0 e i metodi di cottura più naturali, strizzando l’occhio anche alla cucina di altri luoghi.

La SPA è una perfetta sintesi tra passato e futuro, tra antiche pratiche e tecnologia. E la professionalità del personale si accorda con la sua sapienza emotiva, con la capacità di empatia che caratterizza la relazione con l’ospite.

C’è, inoltre, una tale consonanza di spirito tra la direzione dell’Hotel e il suo staff che si fatica a non considerarli una famiglia. Tutti questi elementi, uniti ad altri ancora, rendono unica la Monun experience. Si va via, con la certezza che si tornerà. Per ritrovare quella stessa magia e magari condividerla con altri.

Per prendere visione degli eventi che l’ITB ha in programma, allo scopo di favorire il turismo sostenibile, visitare la seguente pagina ITB Berlin - Social Responsibility (itb-berlin.com).