Dove la tradizione si illumina a festa
Dove la tradizione si illumina a festa
La Mostra del Presepe a Grottaglie

Puglia: terra di grandi passioni e dal paesaggio multiforme, scrigno di antiche tradizioni. Una di quelle che resistono al passare del tempo vede protagonisti, nel periodo natalizio, i presepi, compresi quelli viventi; soprattutto nei luoghi ricchi di gravine, come lo è Grottaglie

Nella città che ha fatto dell’arte ceramica il suo segno distintivo, si tiene una particolare Mostra del Presepe. Quest’anno la manifestazione giunge alla sua quarantesima edizione, festeggiando una longevità frutto dell’interesse che cittadini e turisti provenienti da ogni parte del mondo riservano, in ogni occasione, alla cultura locale. 

Sono 22 le opere selezionate per il Premio Unico. Ogni lavoro, rigorosamente in ceramica, offre uno sguardo sulla capacità, delle diverse realtà regionali, di interpretare l’oggetto presepe e i valori di cui è portatore. La mostra è stata inaugurata qualche giorno fa e sarà visitabile fino al giorno dell’Epifania

Oltre ad ammirare le opere a tema che animano, con i loro colori e le loro forme, gli spazi appositamente allestiti all’interno del Museo della Ceramica, presso il Castello Episcopio, è possibile apprezzare un inedito reportage fotografico di Ciro Quaranta, sulla realizzazione del presepe monumentale di Leonardo Petraroli. 

I presepi in mostra sono il risultato della creatività di artisti ed artigiani, capaci di rinnovare la tradizione ricorrendo a stili e tecniche contemporanee. I presepi premiati, di anno in anno, sono oggi patrimonio di Grottaglie. In occasione della mostra è possibile visitare una sezione del Museo che raccoglie l’eredità del tempo. In quest’area del Castello sono infatti custoditi tutti i presepi rappresentativi del luogo nel quale hanno avuto origine.

Una retrospettiva che offre un panorama esaustivo della storia di questa rassegna.  

Programmare le vacanze in Puglia, in questo momento dell’anno, significa sperimentare un’atmosfera carica di storia, di spiritualità, di abitudini, anche gastronomiche, che rendono Grottaglie e tutto il Salento un luogo dove la sintonia con il Natale è un fatto “naturale”. 

Accanto alla scoperta dei costumi pugliesi, c’è il viaggio lungo i percorsi del divertimento, che da queste parti certamente non manca. C’è il mare di Taranto, il cui fascino, nella stagione del Natale, si tinge dei profumi dell’autunno che volge all’inverno. C’è il patrimonio archeologico della città, che riflette lo scintillio delle luci natalizie. E soprattutto c’è la calda accoglienza che lo staff del Monun riserva sempre a tutti i suoi ospiti. Le prelibatezze del suo Restaurant, le meraviglie della sua Spa.

Vi aspettiamo al Monun, a Grottaglie, nel cuore del Natale.