L’estate non sta finendo
L’estate non sta finendo
Il tour storico-religioso per le vie di Grottaglie

L’estate non sta finendo. Dimenticate il tormentone anni Ottanta dei Righeira, gettate in mare le ansie da fine stagione e correte a prepararvi per il mese di settembre.

Periodo in cui è possibile immergersi nell’estate forse più serena, quella più conciliante, più placida, sicuramente meno aggressiva, se vogliamo riferirci alle temperature. 

Le onde di caldo sono ormai alle spalle, ma il sole è ancora alto e l’orizzonte è ricco di cose da fare, vacanze da programmare e prenotare. Anche alla svelta, visto che gli amanti dell’estate settembrina sono in tanti. Hanno resistito finora, stoicamente hanno lavorato sfidando gli oltre quaranta gradi che sono stati registrati in diverse località d’Europa e del mondo. E finalmente sono pronti per godersi le loro ferie. 

Sono un esercito di persone che preferiscono alla tradizionale vacanza, la tranquillità che solo le prossime settimane, ancora estive, possono regalare.

Scegliendo di prenotare un soggiorno al Monun botique Hotel & Restaurant Spa si è sicuri di trovare quello che si cerca. E questa è una garanzia valida tutto l’anno. Non c’è richiesta, esigenza, desiderio che lo staff di Palazzo Spinelli non riesca a intercettare e soddisfare. 

Una vacanza a settembre significa la possibilità di visitare la città di Grottaglie avendo l’impressione che sia caduta ai vostri piedi. Gli accessi sono più semplici, ovunque. Il turismo è sempre ben evidente, ben presente per le vie del borgo e negli spazi verdi, ma i movimenti appaiono meno convulsi, gli spazi più ampi.

C’è una libertà di movimento che si apprezza certamente anche in altri momenti dell’anno, ma in questo caso la libertà è doppia: dall’abbigliamento ancora totalmente estivo alle atmosfere, al sole. Fa caldo, ma non troppo e girare per le vie del centro o zigzagare da una bottega della ceramica all’altra è decisamente più agevole, sotto il sole di settembre. 

In Hotel l’attenzione all’ospite è sempre più viva, in pieno agosto così come nel mese di settembre. Idem durante l’inverno, inutile sottolinearlo. Non si deve fare altro che chiedere, per ricevere qualsiasi gesto che indirizzi verso il puro relax. C’è la SPA in modalità private, occasione più unica che rara. E poi ci sono gli eventi, le serate sotto il cielo di Grottaglie. 

I tour particolari, tra i prodotti locali, i canyon, le vigne, oppure i tour di carattere storico-religioso, come quello in programma nei giorni compresi tra il 2 e il 4 settembre.

Si entra nella Chiesa Madre, accompagnati dalle guide oppure nel Santuario a San Francesco de Geronimo e in altri templi. L’approdo è a Palazzo Lasorte che sta ospitando la personale di Edoardo Battaglia, To belong. Tutte le informazioni su questo tour (cui si accede previa prenotazione) sono reperibili sulla pagina Facebook della Pro Loco di Grottaglie https://www.facebook.com/proloco.grottaglie

E non dimenticate la terrazza del Monun! Un aperitivo nel Roof Garden di Palazzo Spinelli, prima di qualsiasi evento, è fortemente raccomandato! Vi aspettiamo!

 


Fonte:  Grazia De Michele