A Grottaglie la grande musica di Silvestri e Nannini
A Grottaglie la grande musica di Silvestri e Nannini
Soggiorno nel centro storico, al Monun

A Grottaglie vi aspetta un’estate ricca di musica e arte. Dalle Cave di Fantiano a piazza San Francesco de Geronimo, al Castello Episcopio, i luoghi simbolo della città delle ceramiche si riaccendono e tornano a parlare il linguaggio della cultura. Tornano i grandi eventi, in quella che è stata definita l’estate della rinascita. Ecco finalmente di nuovo i palchi, gli spettacoli, le serate all’insegna del divertimento. 

Grottaglie offre, proprio per le sue caratteristiche fisiche, la possibilità di rispettare le misure di sicurezza, senza sacrificare la gioia di condividere con altre persone il piacere di un concerto, uno spettacolo teatrale, una mostra. 

Il Cinzella Festival porta in Puglia alcuni tra i grandi nomi della musica italiana. Ad agosto le Cave di Fantiano ospitano artisti come Tricky, Almamegretta, La rappresentante di lista, La femme. Attesissimo, per la notte del Ferragosto, l’uomo col megafono: il cantautore Daniele Silvestri. 

Per il Carsica Festival, in piazza San Francesco de Geronimo arrivano la raffinatezza e l’eleganza della musica di Cristina Donà e Sergio Cammariere, in due distinti appuntamenti nel mese di agosto. A settembre è la volta di Margherita Vicario e dell’omaggio a Battiato. 

Il 22 luglio a galvanizzare il pubblico del Fantiano Nature Park c’è lei, la regina del rock italiano Gianna Nannini. Grandi appuntamenti che attraversano l’estate 2021, per regalare serate speciali ai turisti e ai residenti, per valorizzare un patrimonio culturale già importante.

E durante il giorno, lo spettacolo della natura, delle gravine, degli ipogei e degli uliveti è assolutamente da non perdere. Anzi, da catturare magari a bordo di una bella bicicletta. O dall’alto di una terrazza panoramica. Quella del Monun boutique Hotel. Palazzo Spinelli è uno scrigno ricco di storia, eppure i suoi ambienti sono estremamente contemporanei, dotati di ogni genere di tecnologia e comfort. 

In pieno centro storico, a due passi dal Castello Episcopio, dove è in programma una Mostra della ceramica dal 24 luglio al 6 settembre, il Monun offre la possibilità di soggiornare in camere Deluxe, Superior e Business. Si può anche prenotare una Suite con mini SPA dedicata

Nella sala del Monun Restaurant, recensito dalle migliori riviste e guide di settore, è possibile assaporare il meglio della cucina gourmet. Ricette raffinate ma anche piatti della tradizione locale, spesso rivisitati, pensando ad altre culture. E così, può accadere che il Sud dell’Italia sposi i sapori dei tropici o di altri luoghi lontani. 

E poi c’è la SPA del Monun per ritrovare l’armonia con il proprio corpo, per sperimentare il benessere in un contesto di assoluto fascino, tra la Salt e la Floating room, tra il bagno turco e le docce emozionali e gli altri ambienti del Centro Benessere. Tutto quel che serve per essere pronti a godere di una nuova giornata o di una serata sulla terrazza del Monun, tra una degustazione e un aperitivo. Oppure per essere tonici e farsi avvolgere dalla musica di uno dei tanti concerti in programma. 

C’è spazio per tutti i generi. Oltre Lirica Music Festival ospita il 22 agosto Emiliano Toso. Senza dimenticare Up to the Jefu: teatro e dj set, con i Fideles. A chiudere il mese di agosto, ma non l’estate, Chiasmo, il festival di musica sperimentale ed elettronica. 

Insomma, l’estate 2021 è in Puglia. A Grottaglie e al Monun. Per qualsiasi informazione sugli eventi si può scrivere all’indirizzo infopoint@comune.grottaglie.ta.it