Taranto ha la sua Lonely Planet
Taranto ha la sua Lonely Planet
Tra i Due Mari e Grottaglie la vacanza bagnata dal sole

Se non siete mai stati in una capitale di mare, rimediate subito. Semplicemente acquistando un bel biglietto per il Sud. Il Monun boutique Hotel e Restaurant SPA suggerisce una vacanza tra Grottaglie, città delle ceramiche e delle uve, e Taranto, là dove si aprono le porte del Salento. 

Per la prima volta nella sua storia, Taranto è stata inserita nelle proposte di viaggio Lonely Planet. La casa editrice che pubblica le guide più famose al mondo, nei settori viaggi e turismo, ha realizzato la pubblicazione “Taranto pocket”, il meglio da vivere e scoprire in mezzo allo Jonio. 

Una testimonianza (in versione cartacea e digitale) dell’interesse crescente, da parte dei circuiti turistici, per la città dei Due Mari. Luogo ricco di storia, con tanti tesori nascosti e un mare generoso. 

La guida Lonely Planet segue un video promozionale intitolato “48 ore a Taranto”, della stessa editrice. Per chi non l’avesse ancora visto, ecco il link 48 ore a Taranto | Lonely Planet Italia - YouTube.

Da parte sua il Monun vi garantisce un soggiorno all’insegna dell’eleganza, del relax e del comfort. Si può prenotare in qualsiasi momento, scegliendo uno dei tanti pacchetti che Palazzo Spinelli (settecentesco edificio sede dell’Hotel) propone ai viaggiatori, oppure disegnare, con l’aiuto dello staff, una vacanza su misura. 

Qui si viene per incontrare una cultura che ha fatto dell’accoglienza uno dei suoi punti di forza. Si sceglie la Puglia perché la sua luce è poesia. La bellezza è nella natura, nella tradizione, nella creatività dell’uomo, nella gastronomia, nei paesaggi scavati nella roccia. A Grottaglie si incontra questo e molto altro ancora. 

Grottaglie è libertà bagnata dal sole e Taranto è storia affacciata sul mare. Due luoghi da visitare almeno una volta nella vita. La città delle ceramiche è famosa ovunque nel mondo, per la sua arte, ma nasconde tra le vie del centro storico e nel territorio che la circonda molte altre meraviglie. Alcune visibili dalla terrazza del Monun, dove i colori dell’apericena si confondono con quelli del paesaggio mediterraneo. 

Taranto, capitale del mare, è una città che rinasce, in un momento storico in cui il massimo desiderio di ciascuno di noi è proprio la rinascita. Dopo 13 mesi difficili si torna lentamente e con prudenza ad attività che riconciliano con il mondo. Abbiamo bisogno di tanto calore e il Sud è il luogo giusto dove trovarlo. L’estate è qui. Il Monun anche. Non vi resta che programmare le vostre vacanze di rinascita.