Made in Grottaglie contro le imitazioni delle ceramiche
Made in Grottaglie contro le imitazioni delle ceramiche
Inimitabili come il Monun Boutique Hotel

A Grottaglie e nel Salento l’estate 2022 prosegue tra grandi concerti, eventi culturali, incontri speciali, visite ed escursioni. Il Ceramic day, svoltosi qualche giorno fa proprio negli spazi del Castello Episcopio, a due passi dal Monun boutique Hotel & Restaurant SPA, ha rappresentato un momento di confronto importantissimo su una delle forme dell’armonia e della bellezza che i turisti amano di più, in quest’area della Puglia.

È nato, dalla collaborazione tra il Comune di Grottaglie e il Gal Magna Grecia, un comitato tecnico-scientifico che raccoglierà idee e proposte dei ceramisti e dei rappresentanti istituzionali, con l’obiettivo di difendere dalle imitazioni la proprietà intellettuale. Si pensa alla creazione di un marchio specifico a tutela delle creazioni degli artigiani e degli artisti di Grottaglie, un segno distintivo che aiuterà i visitatori a distinguere i prodotti autentici dalle bufale. A portare a casa quindi solo pumi, capasoni, piatti, vasi e altri oggetti che siano stati effettivamente realizzati nelle botteghe dei ceramisti del luogo.

Durante la serata si è anche parlato di startup e della necessità di sostenere le imprese guidate dai giovani che hanno scelto di investire nella ceramica, adottando un approccio innovativo e sostenibile. Un’altra notizia interessante riguarda invece lo scalo aeroportuale: nel 2023 torna a Grottaglie il Mediterranean Aerospace Matching, un evento internazionale che nella sua seconda edizione punta a valorizzare il primo spazioporto d’Italia, per i voli suborbitali e per il trasporto delle merci per via aerea. L’aeroporto di Taranto – Grottaglie potrebbe diventare lo scalo di riferimento europeo per lo sviluppo e la realizzazione degli aerei del futuro, i velivoli senza pilota.

Sul versante musicale, dopo i seguitissimi concerti del Cinzella si aprono altre rassegne di grande richiamo. Chi soggiorna al Monun in questi giorni o prenota una vacanza nelle prossime settimane, le possibilità di divertimento e di condivisione di momenti speciali sono infinite.

Premesso che ogni evento (musicale e non) possa essere impreziosito da un aperitivo in terrazza, a Palazzo Spinelli, con tanto di cocktail e delizie salentine, ricordiamo gli appuntamenti da non perdere, o almeno quelli più vicini.

Stasera, in via La Sorte 26, si esibisce la band Innocenti Evasi Live at Charlie Moops. Una serata interamente dedicata a Lucio Battisti, con cover del grande cantautore e musicista. L’ingresso è gratuito.

Il 9 agosto le Cave di Fantiano ospitano Drusilla Foer e il suo Eleganzissima Estate: gli aneddoti di Madame Foer tra musica e canzoni. Un live da non perdere. I biglietti si possono acquistare sulla piattaforma www.ticketone.it/artist/drusilla-foer/.

Tra pochi giorni, invece, si tiene il Taranto Jazz Festival. I musicofili hanno la possibilità di assistere a un tris di concerti, nelle serate del 22, 23 e 24 luglio, a pochissimi chilometri da Grottaglie. Avitabile, i Latin Mood con Bosso/Girotto e Sergio Cammariere sono le star. I biglietti sono ancora disponibili, per prenotare basta aprire la seguente pagina www.tarantojazzfestival.com; la location di questa edizione è l’ex mercato coperto in via Anfiteatro.

Chi ama il Jazz ha inoltre la possibilità di ascoltare i suoi inconfondibili ritmi in modalità speciale, cioè in navigazione, con l’iniziativa Catamarani in Jazz. Una crociera con concerto jazz e aperitivo rinforzato. Un’esperienza unica, nel mare di Taranto. Gli eventi attraversano i mesi di luglio, agosto e settembre. Per conoscere le date si può contattare il 3392986584 o il 3276795629. Infine, i melomani hanno la grande possibilità di partecipare alla 48esima edizione del Festival della Valle d’Itria, a Martina Franca. Una rassegna internazionale che quest’anno spazia dal Seicento alla contemporaneità, per accompagnare la bella stagione fino al 6 agosto.