Sulla scia dei vostri desideri il Monun raddoppia
Sulla scia dei vostri desideri il Monun raddoppia
Nuova struttura di prossima inaugurazione

Ci sono importanti novità per chi, in queste ore, sta pianificando una vacanza in Puglia, in particolare a Grottaglie. Il Monun boutique Hotel & Restaurant SPA raddoppia, con l’apertura di una nuova ala, a pochissimi metri (percorribili a piedi) da Palazzo Spinelli.

Si tratta di undici nuove camere, di prossima inaugurazione, dotate di tutti i comfort. Di quei dettagli tecnologici che rendono la vacanza comoda e piacevole e di quella bellezza senza tempo capace di soddisfare qualsiasi desiderio.

Ci sono anche due suite, tra le undici nuove camere. Una delle due è dotata di doccia e vasca con idromassaggio interne. L’altra, invece, offre la possibilità di fare un rilassante bagno, con idromassaggio, sentendosi parte del tutto. La vasca infatti si trova all’esterno, nello spazio del nuovo Roof Garden.

Il Monun ha pensato di raccogliere le tante richieste pervenute negli ultimi mesi, le suggestioni e le idee maturate nel lungo periodo che gli ultimi due anni hanno rappresentato, per tutti. Ha pensato quindi di trasformare il tutto in qualcosa di speciale, per il piacere degli ospiti. Una struttura con roof garden, elegante e raffinata quanto quella da cui ha origine. Una sorta di gemella, nei servizi che si propone di offrire e nell’ospitalità. Un tratto distintivo dell’Hotel pugliese molto amato sia dagli esperti del settore, sia dagli ospiti.

Al Monun si torna sempre con grande piacere, e ora, con la nuova ala a disposizione, lo si potrà fare più facilmente. La direzione di Palazzo Spinelli ha inteso contenere il rischio dell’overbooking, per poter realizzare la vacanza perfetta per un numero più ampio di ospiti.

In estate le esigenze crescono, e la risposta del Monun non si è fatta attendere. A proposito di possibilità: la terrazza di Palazzo Spinelli offre a chi lo desideri l’opportunità di ritagliarsi uno spazio unico da dedicare al piacere della condivisione. Gli aperitivi, gli aperi-cena e gli aperi-pranzo assumono, di fronte al panorama che apre la vista sulle porte del Salento, un altro valore. Sulla terrazza, ogni sensazione diventa più intensa. E così ogni sguardo, ogni sorriso, ogni sorso. Sorsi di libertà che passano anche per i cocktail. Inoltre, in una delle nuove suite, i cocktail si possono bere facendosi coccolare dal massaggio dell’acqua, in vasca, nello spazio (il nuovo Roof Garden) studiato per offrire un’esperienza speciale.

Su richiesta degli ospiti, il Monun può anche attivare il room service, sia nella struttura principale, sia in quella di prossima inaugurazione. Quale cocktail gustare? Con quale genere di sfiziosità del posto? Ascoltate i suggerimenti dello staff e non ve ne pentirete. E se vi state chiedendo a quale personaggio generalmente si abbini il Vodka Martini (lo abbiamo citato in precedenza, nel blog) la risposta è James Bond. È il suo drink preferito. Agitato e non mescolato. Così lo chiede sempre il personaggio nato dalla penna di Ian Fleming e divenuto un mito sul grande schermo.

Il Vodka Martini era anche il cocktail preferito di due grandi della letteratura: Ernest Hemingway e Francis Scott Fitzgerald. Drink che scegli, personaggio che trovi! Il gioco continua, sul nostro blog. E al MONUN, dove potete ordinare questo e altri meravigliosi cocktail. Vi aspettiamo!