In Spa per curare la pelle dopo l’estate
In Spa per curare la pelle dopo l’estate
I trattamenti del Centro Benessere Monun

Bello il mare, fantastico il sole, eccezionali le escursioni in bicicletta, eccitante la montagna. Ma la pelle forse non è dello stesso parere. È l’organo più esteso del corpo umano, l’ultima difesa di ogni essere vivente rispetto al mondo esterno, agli agenti potenzialmente dannosi. E ha bisogno estremo di cura, durante l’arco dell’anno. E dopo l’estate, momento di grande stress per quest’organo meraviglioso, bisogna curarla ancora di più. Riparare se necessario, idratare, rimpolpare, levigare.

Si può farlo da soli, acquistando dei prodotti con attenzione, ma è preferibile, se non si vogliono correre rischi per la salute, affidarsi a mani esperte. Magari organizzando un week end benessere al Monun boutique Hotel e Restaurant Spa. In realtà, l’intera struttura è sinonimo di benessere, e la SPA e la dimora naturale dello star bene.

Percorsi ispirati alle antiche terme romane, sperimentati in uno spazio unico, punteggiato di tecnologia eppure immerso nella storia che risale al XVIII secolo. Ecco cosa propone la SPA del Monun. Per la pelle del viso esistono ben otto differenti trattamenti esclusivi, dallo Skin Soft Treatment al Diamond Care. Ognuno con i suoi obiettivi, i suoi strumenti; i profumi degli ambienti sotto le volte a stella. E stelle si diventa dopo una di queste meravigliose esperienze di immersione nelle sale benessere della SPA.

Per disintossicare la cute del viso, purificare e riequilibrare la pelle dopo l’estate si può scegliere un trattamento soft ultra-balance, efficace per regolare la produzione di sebo, levigare la texture della pelle e ristabilire l’ottimale pH del film proteico idrolipidico. Il metodo usato è nuovo ed efficace, i prodotti cosmetici sono selezionati tra i migliori. Vengono utilizzati da personale esperto e altamente qualificato. Il risultato sorprende a ogni trattamento.

Sulla pelle compare il 35% in meno di pori dilatati, la superficie perde quell’antipatico effetto lucido dovuto all’eccesso di sebo (-28%) e la pelle risulta levigata (+61%).

Dopo il viso si può pensare a un massaggio, perché tutto il corpo ne tragga giovamento e la mente sia libera di rilassarsi. Anche in questo caso, lasciarsi consigliare dallo staff della SPA è l’ideale. I massaggi sono diversi, ognuno risponde a specifiche esigenze, anche se in generale sono adatti a tutti. Per nutrire la pelle, per esempio, il Centro Benessere del Monun propone il massaggio allo yogurt. Facile intuirne i benefici. Lo yogurt è ricco di fermenti lattici e idrata a fondo, proteggendo la pelle dagli agenti atmosferici. Questo massaggio è indicato per tutti i tipi di cute. Nutre quella secca, purifica quella grassa e ha un effetto lenitivo sulla pelle particolarmente delicata.

Il cambiamento è immediatamente visibile, si percepisce anche al tatto. Il corpo riprende il suo aspetto migliore, la pelle torna sana, nutrita e idratata. Un’esperienza al Monun deve necessariamente comprendere un passaggio nella SPA. Sarebbe un peccato rinunciare a questa opportunità. Un’occasione per migliorare il proprio aspetto, prendersi cura del corpo e adagiare lo spirito perché si rilassi e si rinfranchi. Venite a provare!