Gli attimi da cogliere a settembre
Gli attimi da cogliere a settembre
In Puglia, al Monun boutique Hotel

Andare in vacanza a settembre può avere molti vantaggi. Se si è abbastanza pazienti da attendere e attraversare i mesi di luglio e agosto, con la prospettiva di abbandonare il lavoro quando tutti gli altri lo staranno riprendendo, le vacanze, nelle ultime settimane estive, possono essere davvero molto rilassanti e, al tempo stesso, stimolanti. Le temperature record sono ormai alle spalle, l’aria è già frizzantina, soprattutto la sera e al mattino si può godere del sole senza soffrire.

Dove trascorrere le vacanze a settembre se non in quell’angolo di Puglia che apre le porte del Salento? Grottaglie e i suoi dintorni offrono molte possibilità a chiunque abbia voglia di imbarcarsi in un’avventura esperienziale o semplicemente ammirare le meraviglie di una terra straordinaria, dove la luce soffia come la brezza marina, leggera e piacevole. Oppure sorprende per la sua intensità, come le onde del mare quando è agitato. Onde che s’arrampicano fino a ghermire il cielo, in un dialogo fatto di suoni diversi, quasi metafisici.

A pochi chilometri da Grottaglie, il mare offre uno spettacolo che resta ben impresso sulla pelle, come il sale. Chi non ha ancora fatto programmi per le ferie settembrine non ha che l’imbarazzo della scelta. Se la meta dei suoi sogni è la Puglia, il Monun boutique Hotel è la destinazione di quei sogni. Con il suo Restaurant e la sua Spa è una delle perle della Città delle ceramiche e delle uve. Palazzo Spinelli, edificio settecentesco che ospita l’Hotel, si trova nel cuore di Grottaglie, adiacente al Castello Episcopio.

La sua ospitalità è ormai proverbiale. La sua meravigliosa terrazza offre una prospettiva diversa dalla quale osservare un panorama variegato, che comprende anche un fazzoletto di mare. Impossibile non commuoversi di fronte alla natura vispa e audace che cinge Grottaglie e il Monun. La terrazza è anche il luogo della condivisione, della libertà. Il suggerimento oraziano Carpe Diem, ovvero Cogli l’attimo sembra essere stato scritto pensando a quanto questi luoghi avessero da offrire.

A proposito, l’originale apericena sulla terrazza del Monun (a cura dello chef del Restaurant e del suo team) fa parte di una promozione dell’albergo, che include una notte in una delle sue camere Deluxe e un percorso SPA, ispirato alle antiche terme romane, tecnologicamente rivisitato per garantire esperienze iper-benefiche. Il percorso dura sessanta minuti, prevede un bagno di vapore, il passaggio nelle docce emozionali e sensoriali, l’incontro con il thermarium, quindi il frigidarium. Terminato il “viaggio” nel suggestivo centro benessere, gli ospiti sono accolti in tisaneria. Si chiama Summer Monun ed è solo una delle tante possibilità che la struttura offre ai viaggiatori.

Relax o turismo esperienziale, qui gli attimi da cogliere sono tanti. Vi aspettiamo!