Orecchiette e ceramiche made in Puglia
Orecchiette e ceramiche made in Puglia
Il Monun scrigno di novità e antiche tradizioni
La primavera si fa attendere, dal punto di vista meteorologico. I primi fiori primaverili tuttavia fanno capolino sulle terrazze di Grottaglie, nonostante le temperature ballerine, e i boccioli che sanno già d’estate ornano le finestre delle case di campagna. 

La splendida campagna delle Murge che delizia la vista, mentre le viti del tarantino già preparano, per il nostro benessere, i frutti che conosciamo. Rinomati in tutto il mondo. Uve speciali, dalle quali si ricavano vini dai profumi inconfondibili.

Il made in Italy, il made in Puglia che il Monun riesce sempre a valorizzare, nel menu del suo Restaurant, come nei servizi che offre, attraverso un’accoglienza che, ora più che mai, è desiderio di tutti, poter tornare ad apprezzare.

Il Monun boutique Hotel e Restaurant SPA si sta evolvendo, anche in funzione dei nuovi bisogni. Le nuove esigenze, legate alla pandemia hanno imposto alla direzione del complesso alberghiero di Palazzo Spinelli, nuove forme di organizzazione. Rispetto al lavoro e agli ospiti, al modo di accoglierli. 

Al Monun la sicurezza è garantita, basta consultare la sezione del sito intitolata Monun Safety Experience (Monun Safety Experience :: Monun :: Hotel Restaurant & SPA) per rendersene conto. Ogni dettaglio è curato per assicurare agli ospiti il massimo comfort, anche in un momento delicato come quello che stiamo attraversando. 

Trascorrere un soggiorno sereno e rilassante è ancora possibile e lo sarà, a maggior ragione, quando tutta l’Italia sarà messa in sicurezza, grazie alla campagna vaccinale, alla prevenzione e alle cure per la Covid.

Ci stiamo davvero avviando verso una fase diversa della pandemia, un momento di maggiore consapevolezza rispetto ai tanti strumenti a disposizione di tutti, per immaginare e realizzare una quotidianità più serena. Perché più responsabile. Nel frattempo, nelle regioni dove le restrizioni sono, per forza di cose, più rigide, si può ugualmente concedersi al piacere. Mai rinunciarvi, anche quando tutto intorno sembra dire il contrario. 

Il piacere della buona tavola, per esempio. Gli ospiti del Monun hanno la possibilità di gustare le specialità pugliesi, nelle ricette originali o rivisitate. Chi ancora non può viaggiare, spostarsi fisicamente tra le regioni, cioè la maggior parte della popolazione, su tutto il territorio nazionale e non solo, può intanto farlo virtualmente. Cominciare anche a pensare a qualche giorno di relax, da concedersi possibilmente fra qualche settimana, magari proprio in Puglia. Terra dalle mille risorse. 

Se siete amanti della pasta, al Monun Restaurant, se ne prepara di buonissima. Tortelli farciti, anche con le verdure di stagione, orecchiette condite con fantasia, e riso con le patate e le cozze sono un must, in Puglia. I profumi di questi piatti riportano indietro nel tempo; ancora oggi nei vicoli di alcune località pugliesi si prepara la pasta secondo le antiche ricette. Ma anche nel capoluogo di regione, Bari, nella parte più antica della città, si possono sentire, soprattutto la domenica mattina, i suoni dei mattarelli e del legno che accoglie le orecchiette che sbocciano nelle mani sapienti di chi custodisce la storia, le storie di una regione. A Grottaglie sono infinite le soprese da scoprire, non solo culinarie. Il Monun boutique Hotel e Restaurant SPA non vede l’ora di farle nuovamente conoscere a tutti.