Apre il Monun Cafè nel cuore di Grottaglie
Apre il Monun Cafè nel cuore di Grottaglie
Un sorso di felicità

Novità in casa Monun. L’Hotel boutique Restaurant & Spa cresce, disegnando nuovi spazi per Grottaglie, dentro il tempo del quotidiano, nel cuore della città delle ceramiche. 

Apre a pochi passi da Palazzo Spinelli (residenza settecentesca, sede del Monun), un’elegante Caffetteria Bistrot, nell’edificio che, per dieci anni ha ospitato il Caffè Patrizia. Punto di riferimento per la vita cittadina, fino allo scorso anno.

Oggi il Caffè torna a vivere, con un altro volto, uno stile e una filosofia completamente nuovi e sotto una differente direzione.

Aperitivi, apericena, coffee break, colazioni, incontri di lavoro, attività formative, momenti di assoluto relax e consuetudini irrinunciabili come la “passeggiata fino al bar” tornano ad avere un “dove”, nel salotto urbano di Grottaglie. Al sole stemperato da una gradevole brezzolina, di giorno, sotto le stelle, di “notte”, oppure nella sala interna, ma sempre nel comfort e tra le premure del personale del Monun Cafè. 

I suoi tavolini coloreranno Piazza Rossano che, nata dal piano di riadattamento urbanistico degli anni Cinquanta, corre ad aprirsi su piazza Margherita, con la Chiesa Matrice. Insieme, questi abbracci architettonici costituiscono il teatro di tanta parte della vita di questo centro, famoso in tutto il mondo per i suoi artigiani della ceramica. 

Il Monun Cafè, che nel logo ha i colori della terra e del mare (anche molti dei suoi cocktail saranno azzurri), significa quattrocento metri quadrati a disposizione degli ospiti dell’hotel, ai quali viene offerta un’alternativa al ristorante gourmet. Ma è soprattutto un luogo che coniuga perfettamente la qualità del food e del servizio con l’estetica, pensato per i cittadini di Grottaglie e per i turisti. 

A costituirne l’identità un piano terra (con caffetteria e bistrot) e un primo piano, la cui perla è una sala incontri/conferenze che si stende su cento metri quadrati, più una terrazza dalla quale godere una vista sul tempo del relax e della condivisione. Un locale tutto da vivere, nelle diverse possibilità che rappresenta.

Il Monun Cafè vuole proporsi come riferimento anche per chi desidera consumare un pasto velocemente, ma senza rinunciare alla qualità del cibo, al gusto e alla bellezza. 

All’interno del locale i colori riprendono quelli dell’hotel boutique: il bianco, il grigio, il tortora e il marrone, per creare un’atmosfera rilassante, che accolga nell’eleganza delle forme. Nel fine settimana tutta l’area antistante la caffetteria si trasforma in zona pedonale, uno spazio di assoluta libertà per ospiti e cittadini.

A pochi passi dalla piazza, e ad altrettanti dal Municipio, i parcheggi comunali per le auto abbondano. Si può decidere di venire qui anche per una cena informale, o per gustare semplicemente un’insalata speciale, mai una scelta sbagliata, soprattutto in estate. La cura dell’offerta food è stata affidata a Luca Nisi, sous-chef del Monun Restaurant. Ogni spazio della caffetteria bistrot è assolutamente accessibile anche a chi ha delle disabilità: un ascensore infatti collega i piani, per passaggi comodi e rapidi da un ambiente all’altro. 

La prossima settimana, se siete da queste parti, passate da Piazza Rossano. C’è un Cafè che vi aspetta.